Festivita'

Bookmark and Share

La maggior parte delle ricorrenze tradizionali si svolge in primavera ed estate.
Il Carnevale si tiene tra febbraio e marzo: la sua principale caratteristica è rappresentata da vere e proprie battaglie con lanci d'acqua (in località come Ambato questo è proibito ed è sostituito da una festa della frutta e dei fiori corredata da balli folcloristici).
La Settimana Santa inizia con la domenica delle Palme, durante la quale si comprano fronde di palma intrecciate e portate in chiesa. Il Giovedì Santo vede invece le famiglie impegnate in una sorta di commemorazione ai defunti. Il Venerdì Santo è caratterizzato da spettacolari processioni i cui partecipanti ripercorrono le tappe della via Crucis. Altra ricorrenza cattolica particolarmente sentita è quella del Corpus Domini: si tiene nella prima metà del mese di giugno in particolar modo nelle province di Cotopaxi e Tungurahua. In quest'occasione si possono ammirare esibizioni di danzatori in costume e processioni lungo le strade.
Nella valle di Otavalo, il 24 giugno ricorre il Giorno di San Giovanni Battista: vede protagonisti soprattutto gli uomini e si protrae per tutta la settimana con balli e la tradizionale battaglia in cui si lanciano pietre presso la cappella di San Juan, situata ad ovest della Carrettiera Panamericana rispetto alla città di Otavalo. La battaglia, che spesso provoca feriti, è interpretata come un'offerta o un sacrificio della Madre Terra dopo la mietitura.
Nella provincia d'Imbabura il 29 giugno si tiene la Festa di Pietro e Paolo: la notte del 28 giugno si accendono nelle strade dei falò che, secondo un'usanza indigena e spagnola, le giovani donne che desiderano avere figli devono saltare. Nelle province meridionali, in particolar modo a Ch'ambo e Pumallacta nel Chimborazo, si celebra la Festa della Vergine del Carmen, il 16 luglio. A Chambo, il santuario dedicato alla Vergin de la Fuente del Crmelo de Catequilla è visitato da indigeni provenienti da tutta la provincia del Chimborazo che, per l'occasione, indossano i loro abiti tradizionali più belli.
Altre feste di particolare rilievo quella della Vergine della Mercé che si tiene a Latacunga nel Cotopaxi il 24 settembre e il giorno dei Santi e dei Morti, celebrato coma da noi il 1 e 2 novembre e caratterizzato dalla sistemazione di cibo e bevande nei sepolcri affinché i defunti possano nutrirsi nella vita ultraterrena.
Infine il Natale: qui è ancora una festa profondamente religiosa, lo scambio di doni e la tradizione dell'albero di Natale sono fortemente sentiti. In più prendono luogo festeggiamenti emozionanti come la processione della statua del bambino Gesù verso la chiesa locale.
Per quanto riguarda i giorni di festa Nazionale possiamo ricordare: 1 Gennaio (Capodanno); 1 Maggio (Festa del Lavoro); 24 Maggio ( Anniversario della Battaglia del Pinchincha che commemora la decisiva battaglia contro gli spagnoli del 1822 per il conseguimento dell'Indipendenza); 24 Luglio (Anniversario della nascita di Simon Bolivar); 25 Luglio (Fondazione di Guayaquil); 10 Agosto (Festa dell'Indipendenza di Quito); 12 Ottobre(Scoperta dell'America); 6 Dicembre (Fondazione di Quito).