La popolazione

Bookmark and Share

N° degli abitanti: 13.027.000 circa
Tasso di crescita demografica: 3%

Con 43 abitanti per kmq l'Ecuador è il Paese sudamericano con la più alta densità di popolazione. Il 30% è costituita da nativi (amerindi), il 42% da meticci, mentre i bianchi non superano il 11%; la rimanenza è costituita da neri 5% e da una piccola minoranza asiatica.
Di tutta la popolazione 5.000.000 circa è concentrata nella Sierra, circa 7.000.000 di abitanti vivono invece lungo la costa atlantica, nell'Amazzonia sono circa 600.000 e nelle Galapagos 17.000.
Gli indigeni, chiamati indigénos, si concentrano sugli altipiani. Sono in maggioranza di lingua Quechua e si suddividono a loro volta in ben 14 gruppi che perpetuano le loro tradizioni, vivendo lontano dalla civiltà. Tra i gruppi i Quicha sono da considerare tra uno dei principali, inoltre possiamo menzionare gli shuar, gli achuar, gli Huacavilca, i Mantena, i Cachi, gli Awà, i Tsàchila, gli Huaorami, i Siona - Secoya. Poi ci sono i Tagaeri che si trovano su di un territorio differente da quello dei Quicha. Essi si sono definiti come "Intoccabili" dallo stato, nel rispetto delle volontà di voler vivere lontani dalla civilizzazione. Nella Sierra e nelle Ande ci sono i Quichas della Sierra con popoli come Cañaris e Saraguros. Nella parte nord ci sono gli Awa e lungo la costa del Pacifico i Chachis, Cayapas, Sàchilas e Huancavilcas.
Nelle città e nei paesi vivono per la maggioranza i meticci, i bianchi e gli afro-americani.
In Ecuador il 47% della popolazione vive sulla regione montuosa (Sierra) e il 49% sulla regione costiera. Il resto della popolazione si divide tra la regione amazzonica e le isole Galapagos. Circa il 61% vive nei centri urbani che a mano a mano mostrano una crescita sempre maggiore a scapito delle campagne dove si riscontra un numero sempre minore delle persone che vi abitano.
Le province con maggiore popolazione sono Pinchincha e Guayas.